Papa Pio VII - Gaspare D. Rastellino
Appartamenti Pio VII - Cattedrale di SavonaGli appartamenti di Pio VII eleganti e sobri nella livida atmosfera di un papa prigioniero di Napoleone, propongono al visitatore l’originale arredo realizzato sotto la direzione del gen. Chabrol per la permanenza papale e preziose opere di scultura e pittura di importanti artisti.

Le vicende del Papato e dei suoi rapporti con Napoleone Bonaparte legano per sempre la storia di Savona con il papa Pio VII che si trova prigioniero nella città dal 1809 al 1812.

L’appartamento del palazzo vescovile vicino alla Cattedrale, fatto appositamente allestire, doveva apparire come una reggia, il papa nelle sembianze di un ospite illustre. In realtà, sotto la rigida sorveglianza del prefetto Chabrol, il papa era strettamente sorvegliato, la corrispondenza controllata, i visitatori sottoposti a perquisizione e la messa assistita dietro una grata in cattedrale. Un tentativo per tre lunghi anni di rendere docile il papa al volere dell’imperatore.

Le sontuose stanze arredate in gusto francese, soffitti affrescati da Stefano Brusco, tele settecentesche alle pareti dell’anticamera testimoniano lo speciale allestimento.
La solennità della Sala del trono damascata alle pareti e il baldacchino restaurato contrastano con l’atmosfera solitaria e livida dello studiolo affrescato e fornito di accessi segreti di controllo al papa gradualmente reso indifeso e isolato ma mai arreso.

Sono esposti alle pareti alcuni ritratti del Papa, in particolare l’opera di Gaspare D. Rastellino propone un papa benedicente di gusto meno introspettivo e più benedicente.

Appartamenti Pio VII
Appartamenti Pio VII

La stanza con il letto originale stile impero e il baldacchino rivestito in seta verde e ocra, il comodino, l’inginocchiatoio e le tele alle pareti fanno rivivere perfettamente l’atmosfera di allora.

Il percorso obbligato conduce verso l’adiacente stanza del Maestro di Camera con donazioni e raccolte artistiche diocesane e più avanti verso l’angusto passaggio alla tribuna collegata alla navata della cattedrale per una presenza celata alle celebrazioni. Il difficile periodo savonese di Pio VII è stato sostenuto dalla partecipazione dei fedeli alla sua benedizione dal loggiato marmoreo sul fianco della cattedrale dove lo stemma papale ne testimonia ancora l’impartizione.

La permanenza savonese di Pio VII è ricordata dall’attuale “via Pia” che sostituì il nome della via Fossavaria. Qui presso Palazzo Sansoni Pio VII sostò i primi giorni al suo arrivo. Con il disastro di Lipsia il papa venne definitivamente liberato e tornò nel 1815 al Santuario di Misericordia di Savona per incoronare la Madonna dell’Apparizione.

Per saperne di più scarica i documenti .pdf di seguito:

ORGANIZZA LA TUA VISITA

ORARI

Le visite sono possibili senza prenotazione: il sabato con orario 10 -12  e 16 – 18 e la domenica con orario 10 – 12
Esclusivamente su prenotazione: dal lunedì al venerdì con orario 10 -12 e 16 – 18 e la domenica pomeriggio con orario 16 -18

PRENOTAZIONI e INFORMAZIONI
Le prenotazioni vanno richieste almeno tre giorni prima per telefono o e-mail.
Telefono: 3270281083
E-mail: visitasistina@diocesisavona.it.

Dal 6 agosto occorrerà esibire il Greenpass come da DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n. 10

VISITA VIRTUALE 

Collegandosi al sito internet www.1536.it è possibile, da qualsiasi dispositivo connesso ad Internet, vedere ed ascoltare gratuitamente le audiovideo guide del Complesso monumentale della Cattedrale.

www.1536.it

CATTEDRALE E LITURGIA

Orari delle Messe in Cattedrale
Gli orari delle SS. Messe non variano nel corso dell’anno
Orario feriale: 8.00 – 18.00
Orario domenicale e festivo: 10.30 – 18.00

SEGRETERIA DELLA CATTEDRALE
Via Manzoni 9 A (cancello)

ORARIO DELL’UFFICIO-SEGRETERIA
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 16 alle 18
Telefono: 019 825960
E-mail: cattedrale.basilica.savona@gmail.com